Tenuta Trium

Trium, intreccio di vite

proprietari della Tenuta Trium con calici in mano di vino con sfondo Notaresco a Teramo in Abruzzo

Tenuta Trium, un progetto di vita e di amicizia

Il nostro vino racconta il destino e l’incrocio di tre amici leali, tre vite diverse unite da un sogno comune: far rivivere un vecchio vigneto abbandonato a se stesso ma ancora ricco della sua terra immortale.

Nel 2018 inizia la rinascita appassionata e coraggiosa di quel vigneto cinquantenario che sembrava riprendere vita dalle nostre mani. Fin dall’inizio, il nostro approccio naturale è stato quello del biologico, attraverso un limitato utilizzo di rame e di zolfo per le principali fitopatie della vite.

proprietari mentre bevono vino DOC di fronte la Tenuta Trium di Notaresco a Teramo in Abruzzo

La nostra azienda attualmente è certificata BIO. La raccolta della nostra uva è manuale, proprio alla vecchia maniera, in piccole cassette da 20 chilogrammi.

Dei classici torchi in legno ci permettono successivamente di effettuare una pressatura particolarmente soffice. In cantina non usiamo alcuna sostanza chimica né di sintesi, eccetto piccole dosi di metabisolfito.

Nei nostri vini infatti non si riscontrano mai valori di solfiti oltre 50 mg/l, grazie all’attenta selezione delle uve e delle buone pratiche di cantina. Prime su tutto il sistematico rimescolamento di tutti i vini sulle fecce fini.

Trium è un progetto di vita e di amicizia che si è evoluto in un’unione imprenditoriale forte e rappresentativa dei valori del nostro territorio.

Il nostro vino ci racconta, migliora con noi e abita le radici del nostro territorio.

proprietari della Tenuta Trium con calici in mano di Montepulciano d'Abruzzo di Notaresco a Teramo

Trium, intreccio di vite!
Un progetto di vita più che un’azienda!
Un gruppo di amici più che una società!
Un’unione di sogni più che un’unione imprenditoriale.
Il nostro vino è un racconto di vissuto!